Centro per la Cultura
lunedì 11/11/2024 - ore 18:00

Vita autentica e consapevolezza della morte

Cooperativa culturale Mairania 857

Secondo Heidegger, possiamo vivere una vita autentica solo se prendiamo coscienza della nostra finitudine, in quanto è questa la consapevolezza che rende ragionate le nostre scelte e, con esse, autentica la nostra vita (cosa improbabile se vivessimo in eterno).
Ci è concesso tuttavia sperimentare la morte solo come un fatto altrui, mentre la nostra è vissuta solo come una possibilità remota, che prima o poi ci dovrà cogliere.
Oggi la nostra società ha trasformato la morte in uno scomodo tabù, su cui raramente ci fermiamo a riflettere.Sta dunque a noi ricominciare parlarne, a meditare su di essa, per capire quale benedizione possa essere condurre una vita consapevole dei propri limiti e non intimorita dall’idea della propria fine.

Caffè Filosofico introdotto e moderato da Camilla Stirati, laureata in filosofia

Discussione aperta a tutti gli interessati, non è richiesta una preparazione filosofica specifica.

Entrata libera

 

Foto di Peggychoucair da Pixabay